Sei in: Home » Tradizioni » Personaggi » Ghiorgos Leonardos
Tradizioni

Ghiorgos Leonardos

Ghiorgos Leonardos

Ghiorgos Leonardos , in greco “Γιώργος Λεονάρδος” è un giornalista e scrittore greco. Nato ad Alessandria d’Egitto nel 1937, è un membro importante dell' Associazione della Rassegna Stampa di Atene e della Societa' Nazionale di Scrittori Greci.
La sua carriera inizia con la pubblicazione di alcuni racconti sui quotidiani "Tachidromos" e "Anatoli" che uscivano in edizione locale solo ad Alessandria. Nel frattempo pubblica anche alcuni livri che però non hanno grande successo.

Trasferitosi in Grecia, Ghiorgos Leonardos si iscrive all’Università di Atene alla facoltà di fisica ma preso si trasferirà a Salonicco per studiare matematica. Neanche qui però riesce ad appassionarsi agli studi e decide allora di coltivare la sua grande passione, scrivere. Ghiorgos si iscrive quindi alla Scuola di Giornalismo dell' Istituto Greco-Americano che frequenterà dal 1959 al 1961.
Finita la scuola Ghiorgos trova lavoro alla redazione estera dei quotidiani "Naftemboriki" e "Kathimerini". Nel 1961 diventa, invece, redattore di politica interna.

Nel 1964 inizia per Ghiorgos un periodo di continui spostamenti e cambi di lavoro. Innanzitutto inizia a collaborare con l’ Athens News Agency (APE) diventando corrispondente a Belgrado dove si trasferirà per quasi tre anni. Nel 1967 torna in Grecia e lavora come capo della redazione estera dei quotidiani "Apogevmatini", "Eleftherotipia", “Mesimvrini”, "Ethnos" e "Eleftheros Typos" e come redattore della testata specialistica finanziaria “Kerdos”.

Nel 1977 Ghiorgos Leonardos torna a fare il corrispondente dall’estero per l’Athens News Agency trasferendosi questa volta a New York, dove trova lavoro anche come direttore del quotidiano cittadino “Ethnikos Kirix”.
Qualche anno dopo Ghiorgos Leonardos torna nuovamente in Grecia dove inizia un nuovo percorso professionale per la radio e la televisione. Inizia infatti a lavorare come presentatore per l’emittente radiotelevisiva greca (ERT) e in seguito per la rete privata "Antenna".
A livello internazionale la situazione in questi anni è abbastanza complicata e Ghiorgos, da appassionato ed esperto di politica estera, è stato l’inviato greco per la Guerra in Vietnam svoltasi tra il 1962 e il 1975, per il conflitto tra Iran e Iraq, per la Guerra del Golfo Persico tra l’agosto del 1991 e il febbraio del 1992.

Ghiorgos Leonardos è stato anche il corrispondente più importante della televisione greca per varie conferenze internazionali, come il Convegno della “European Broadcasting Union” tenutosi a Istanbul nel 1975.
Nonostante questa frenetica occupazione da giornalista e i continui spostamenti, Ghiorgos ha sempre coltivato la sua grande passione, ovvero la scrittura. Proprio dall’incontro con culture nuove, esperienze forti e toccanti come quella della guerra, conoscere persone nel mondo, adattarsi a diversi stili di vita, curiosare, osservare, gli hanno permesso di arricchire la sua scrittura di sfumature particolari.

Tra i suoi romanzi, il più importante e conosciuto è il romanzo storico “Il pirata Barbarossa” che fu pubblicato in Inghilterra, Turchia e Italia. È la storia sanguinosa e avvincente dei due corsari-fratelli Barbarossa che inizia con il ritrovamento di un antico manoscritto dopo secoli di oblio nella cripta di un monastero di Citera. Personaggi storici greci e turchi, cristiani e musulmani, veneti e genovesi, spagnoli e francesi si incontrano e scontrano; i fratelli Barbarossa, Andrea Doria, Solimano il Magnifico, Francesco di Francia, Isabella di Spagna, e altri ancora danno vita a uan trama travolgente e serrata che guida il lettore in un mondo spietato, contorno, dove amore e odio, potere politico, passione e delitti si intrecciano. La scrittura incalzante e fluida, le descrizioni dettagliate e interessanti rendono il romanzo di Ghiorgos Leonardos uno dei più importanti della letteratura contemporanea.

Gli altri importanti romanzi storici da lui scritti sono “Mara, la Sultana Cristiana” e "Maria Maddalena" (pubblicati in Turchia ed in Serbia), "La bella addormentata di Mistras", “Michele VIII di Bisanzio” e al trilogia dedicata all’era dei Paleologi, composta dai romanzi "Michele VIII il Paleologo", "I Paleologi" e "L' ultimo dei Paleologi". Il suo ultimo romanzo storico e' intitolato "Sofia Paleologo - Dal Bisanzio alla Russia".
Ghiorgos Leonardos ha scritto anche romanzi di amore, di avventura (ad esempio "Il divano rosso della nonna", "La casa sopra le catacombe", "Eva", "Gli amanti della terra", "I poli del magnete", "Il canto dell' anima") e la sua ricerca "La struttura del romanzo".

Per la sua fruttuosa attività di scrittore e giornalista, nel 2001 e nel 2005 fu premiato come miglior autore di romanzi storici dalla Società Greca di Lettere Cristiane, nel 2006 gli venne conferito il premio della Fondazione Botsis per i servizi resi al giornalismo e alla letteratura, infine recentemente gli è stato conferito il Premio Statale per Romanzi - massima onorificenza per uno scrittore in Grecia - per il suo romanzo storico “L' ultimo dei Paleologi”.